2 fantastiche ricette di Quinoa

Davide Di Marco ⋅ Ricette ⋅ 17 luglio 2015 ⋅ Versione per Stampa

Polpette di quinoa

INGREDIENTI:

Un bicchiere di quinoa o 250 gr

50 gr di sughetto del contadino (opzionale)

Un pugno di olive nere

Un pugno di pomodori secchi rinvenuti in acqua e conditi con olio, origano

Rucola

Basilico

Farina di mandorle (o nocciola o pistacchio) per impanare

PROCEDIMENTO:

Mettete in ammollo la quinoa per 4 ore circa o se volete tutta la notte con un po’ di succo di limone. Quest’operazione aiuterà a ridurre l’acido fitico, eliminare le saponine e reidraterà i semi. Trascorso questo tempo scolate e sciacquate sotto l’acqua corrente la quinoa per eliminare anche il succo di limone e mettetela in una pentola dal fondo spesso se possibile con l’acqua che sarà il doppio del peso a crudo della quinoa quindi per un bicchiere di cereale ne contate due bicchieri pieni di acqua. Mettete la fiamma al massimo fino a quando l’acqua arriverà al bollore e poi mettete al minimo su un fuoco piccolo e coprite con un coperchio. Ci vorranno 20 minuti per completare la cottura. Nel frattempo scaldate un paio di dita d’acqua in un altro pentolino per fare rinvenire il sughetto del contadino. In alternativa potete mettere come spezie timo, origano, maggiorana e mettere una carota e una cipolla a dadini stufata. Evaporata l’acqua assaggiate la quinoa che dovrà essere gonfia e morbida, se i chicchi sono ancora sodi sotto i denti aggiungete un pochino d’acqua e coprite finché non l’assorbirà. Non scolate mai un cereale integrale altrimenti perderete una parte delle sue proprietà nutritive nell’acqua che butterete! Appena è pronto il cereale spegnete il fuoco e togliete il coperchio, aggiungete un filo d’olio e lasciatela raffreddare. Nel frattempo avrete fatto rinvenire il sugo o preparato le verdure cotte e mettetele in un gran recipiente di vetro e aggiungete le olive nere e i pomodori secchi tagliate a pezzi,  la quinoa tiepida/fredda e aggiungete un filo d’olio. Amalgamate bene e appena il composto sarà freddo aggiungete rucola e basilico. Assaggiate e regolate di sale o erbe aromatiche di vostro gradimento. Prendete con un cucchiaio il composto e lavoratelo con le mani come se fosse una pallina, mettetela al centro del palmo e con l’altra mano schiacchiatela leggermente dando ad essa la forma di un piccolo medaglione. Se l’avete cotta bene non avrete bisogno di legante perché i semi saranno collosi. Impanatele i medaglioni di farina di mandorla (o di pistacchio o di nocciola) e tostatele in una padella antiaderente o una piastra liscia senza aggiungere grassi in modo che le mandorle potranno rilasciare il proprio olio. Basteranno pochi minuti per lato il tempo che vedrete formarsi una crosticina. Mangiatele tiepide o fredde.

Ricetta base di quinoa dolce

INGREDIENTI:

150 gr di quinoa

Un pugno di pinoli

Una mela grattuggiata

Una manciata di albicocche secce reidratate

Infuso dolce di frutta

Latte di riso non zuccherato

Vaniglia

Cannella

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa mettete l’infuso dolce di frutta(ne basteranno due cucchiai) in 350 ml di acqua e lasciate riposare coperto per dieci minuti. Filtrate e versate l’infuso in una pentola con il fondo spesso per cuocere la quinoa che avrete messo in ammollo per quattro ore circa in acqua e limone e poi sciacquata. Ci metterà circa 20 minuti. Cotta la quinoa versatela in una ciotola e aggiungete le albicocche reidratate in per almeno mezz’ora in acqua scolate e tagliate a pezzetti, i pinoli tostati leggermente, la mela grattugiata e la vaniglia e la cannella. Aggiungete se volete un po’ di latte di riso (o qualsiasi altro) per dare più morbidezza.

Potete fare una seconda versione: potete cuocere la quinoa direttamente in un latte di vostra scelta e o in semplice acqua e aggiungerla a latte o yogurt e dolcificarla a piacere. Mettete quello che la vostra fantasia suggerisce: uvetta, datteri, noci, mandorle semi, cioccolato, frutta fresca. Ideale per una colazione energetica o per uno spuntino saziante dopo un’attività sportiva.

Menù di Santa Rosalia 2015

La Palermo Vegetariana ⋅ Menu completi, Ricette ⋅ 12 luglio 2015
[caption id="attachment_5457" align="aligncenter" width="300"] Ceci saltati con aglio, pomodoro e prezzemolo[/caption] [caption id="attachment_5458" align="aligncenter" width="300"] Pasta con il pesto di Mandorle[/caption] [caption id="attachment_5459" align="aligncenter" width="225"] Grigliata mista con salsa di avocado e aneto[/caption] [caption id="attachment_5460" align="aligncenter" width="300"] Gelatina di Melone Bianco e Gelsomino[/caption] Anche quest'anno onoriamo la Santa protettrice di Palermo con un menù dedicato; il menù viene proposto da Elisa Valzelli del blog ... continua »

Barrette di cereali e frutta secca

Fulvia e Marghe ⋅ Ricette ⋅ 21 maggio 2015
Dai nostri corsi di “cucina sana e naturale” ecco una ricetta buona per tutte le occasioni. Gluten free!! Ingredienti per circa 16 barrette: 100 gr. di fiocchi di avena (o riso) 100 gr. di malto (o altro dolcificante liquido) 50 gr di soffiato di miglio (o riso) 70 gr. di mandorle tostate 50 gr. di cioccolato fondente 25 gr. di uva passa 1 cucchiaio d’olio 1 limone grattugiato cannella a piacere. Preparazione: Mettere l’uvetta ... continua »

L’avena: un cereale ricco di sorprese!

La Palermo Vegetariana ⋅ I tesori della terra, Ricette ⋅ 2 maggio 2015
Lo spunto per questo articolo sull’avena è stato dato da un piccolo evento proposto dal negozio “Arì” che vende tutto sfuso (dal cibo, ai detersivi), e che periodicamente organizza incontri per sensibilizzare il pubblico all’uso dei cereali meno conosciuti, con degustazione finale di un piatto preparato col cereale prescelto, rigorosamente vegano. Curatore dell’evento del 27 aprile, dedicato all’avena, è stato Davide di Marco, che ... continua »

Menù di Pasqua 2015

Lucia Russo ⋅ Menu completi, Ricette ⋅ 28 marzo 2015
Anche quest'anno ci auguriamo che nelle tavole di tutti possa esserci sempre meno sofferenza e crudeltà e più gioia. Il nostro menù assolutamente cruelty free è un esempio di come possa esserci un menù gourmet senza uccidere o sfruttare nessun essere senziente. Buona Pasqua! menu pasqua 2015 continua »

Massima dose tollerata

La Palermo Vegetariana ⋅ Appuntamenti, Cultura antispecista ⋅ 26 gennaio 2015
Abbiamo sempre portato avanti la scelta vegan soprattutto veicolando informazioni sulla natura e sulla qualità degli alimenti. Abbiamo sempre incoraggiato i nostri iscritti a sperimentare nuovi sapori, creando e divulgando ricette originali ideate da noi stessi, consapevoli del fatto che un nuovo stile di vita comincia dalla spesa che si fa ogni giorno. Ma sappiamo bene che il motore di questa nostra scelta è stato sostanzialmente etico. Ogni anno miliardi ... continua »

Menù di Natale 2014

Manuela Zanni ⋅ Menu completi, Ricette ⋅ 21 dicembre 2014
Natale è il momento dell’anno in cui tutti dicono di voler essere più buoni ma in realtà non è che una delle tante occasioni che abbiamo per dimostrare che buoni lo siamo davvero. Inutile ricordare la crudeltà infinita di cui, nella realtà, l’uomo si macchia proprio in questi giorni  di festa, nei confronti degli animali che hanno come unica colpa ... continua »