Una torta di mele vegan… con qualcosa in più!

Lucia Russo ⋅ Ricette ⋅ 6 luglio 2010 ⋅

E’ possibile reinterpretare in chiave vegan la classica torta di mele? Io penso di sì. Questa ricetta di mia invenzione, perfezionata nel tempo, mi ha dato un pò di soddisfazioni.Uno dei problemi più comuni nella preparazione dei dolci vegan è la necessità di render morbido il composto ed evitare che si “sgonfi” senza ricorrere all’uso di latte e di uova. Per questo ho utilizzato alcuni ingredienti come succo d’arancia e amido. C’è anche qualcosa in più che raramente si trova in una torta di mele: uva passa, pinoli e… Marsala! 🙂

Ingredienti per una teglia di 30 cm:
una bustina di lievito
4 mele piccole o 3 mele grosse
1 arancia (o in alternativa 1 limone) BIO
uvetta sultanina (o in alternativa uva passa)
1 manciata di pinoli (o altra frutta secca a piacere…)
12 cucchiai di farina
9 cucchiai di zucchero
un cucchiaio di amido per dolci
2/3 cucchiai di Marsala (o in alternativa un liquore dolce o semplice latte di soia)                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    cannella in polvere q.b. – acqua q.b.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               olio di semi quanto basta per ungere la teglia

Tempo di preparazione:
un’ora + 15 minuti

Procedimento:

Mettere a bagno l’uvetta, meglio qualche ora prima. Ungere e infarinare la teglia, tagliare le mele a fette e disporle in due strati. Scolare l’uvetta conservando l’acqua. Sopra gli strati di mele distribuire uvetta, pinoli o, come scritto tra gli ingredienti, altra frutta secca a piacere e buccia d’arancia grattugiata. In una ciotola versare la farina,  lo zucchero, il lievito e la cannella. Mescolare con cura. Stemperare il cucchiaio di amido nell’acqua dell’uvetta sciogliendone i grumi con le dita. Per rendere il composto più morbido aggiungere il succo dell’arancia, vino Marsala quanto basta e un po’ d’acqua. Versare sulla teglia. Spolverare la superficie con un pizzico di zucchero: servirà a dare alla torta un aspetto più “lucido”. Infornare a 180°C per 40 minuti circa. Buon appetito 🙂


Un commento a “Una torta di mele vegan… con qualcosa in più!”

  1. Grazie Lucia!l’ho trovato! mi piace proprio! questo pomeriggio mi metto in cucina.:)

Scrivi un commento