Gateau di patate vegan

Antonella Ricca ⋅ Ricette ⋅ 12 settembre 2010 ⋅

Finalmente abbiamo “veganizzato” questo succulento piatto che la tradizione napoletana vede pieno zeppo di salumi e formaggi (ahimè)! Generalmente lo faccio con tofu affumicato e velami, ma via libera alla fantasia per quanto riguarda il ripieno.

Ingredienti per 2 persone:

16 patate circa di media grandezza
una confezione di tofu affumicato
una confezione di affettato vegetale
un filo d’olio extravergine
1/2 bicchieri di latte di soia
besciamella vegan (se autoprodotta è meglio)
pane grattugiato
lievito alimentare in scaglie
sale e pepe q.b.

Tempo di preparazione:
un’ora circa

Procedimento:

Far bollire le patate, intere con la buccia, per circa 30 minuti, farle raffreddare per pochi minuti, spellarle e passarle al passaverdure. Unire il sale, pepe, il tofu tagliato a cubettini e gli affettati tagliati a pezzettini. Aggiungere il latte di soia per ammorbidire le patate, un filo d’olio e amalgamare il tutto. Nel frattempo preparare la besciamella (io la faccio con 300ml di latte di soia), accendere il forno a 180° e cospargere di pane grattugiato una teglia, tonda, unta d’olio (o margarina).

Fare uno strato di gateau, uno di besciamella e finire col gateau, distribuire sopra la besciamella rimasta, spolverizzare con pane grattugiato e lievito alimentare ed infornare per 30 minuti circa. Servire caldo e fumante, seppure a molti piaccia anche freddo!

Buon appetito 🙂

Scrivi un commento