Torta ai pistacchi vegan

Lucia Russo ⋅ Ricette ⋅ 14 gennaio 2011 ⋅ Versione per Stampa

Ecco una mia nuova “trovata”. Sentirsi dire da un’amica onnivora: «Non pensavo che una torta vegan potesse essere tanto buona» non ha prezzo 🙂

Ingredienti per 4 persone:

250 g di farina
250 g di pistacchi in polvere
due cucchiai di fecola di patate
un cucchiaio colmo di amido per dolci
180 / 200 g di zucchero di canna (a seconda se la si vuole più o meno dolce)
una bustina di lievito per dolci
150 g di olio di semi di girasole
un bicchierino di rum (o in alternativa brandy o marsala)
latte di soia q.b.

Tempo di preparazione:
45 minuti circa

Procedimento:

Radunare in una ciotola tutti gli ingredienti secchi e mescolarli bene, tranne l’amido che va stemperato con le dita in poco latte di soia. Aggiungere quest’ultimo al composto con il resto degli ingredienti: deve risultare un impasto piuttosto denso, fluido quanto basta per poterlo versare in una teglia di 24 cm di diametro rivestita di cartaforno o, se antiaderente, unta d’olio.

Infornare per circa 35 minuti intorno a 190°. Prima di spegnere il forno far sempre la “prova stecchino”.

Buon appetito 🙂


Un commento a “Torta ai pistacchi vegan”

  1. Riducendo la quantità di latte di soia si ottengono dei buonissimi biscotti. Infornare a 160° per 20 minuti.

Scrivi un commento