Gnocchi con pesto di zucchine e pomodorini

Giusy VaccaroRicette ⋅ 17 gennaio 2011 ⋅

Tutte le volte che ho proposto questa ricetta ai miei ospiti ho sempre fatto bella figura, sia perché il piatto è veramente squisito, sia perché esteticamente si presenta davvero bene. E poi è abbastanza semplice da preparare e risulta assai più leggero e digeribile del semplice pesto di basilico.

Ingredienti per 4 persone:

un kg di gnocchi di patate
4 zucchine genovesi
un mazzo di basilico
300 g di pomodorini
uno spicchio di aglio
sale grosso
pinoli
olio di oliva

Tempo di preparazione:
30 minuti circa

Procedimento:

Prendete le zucchine, lavatele e tagliatele a fette spesse. Mettetele in un tegame con un po’ di olio ed un po’ di acqua e lasciatele cuocere circa 10 minuti. Appena iniziano a spappolarsi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Lavate il basilico e mettete le foglie ad asciugare in un panno. Le foglie di basilico devono essere perfettamente asciutte prima di fare il pesto, perché la presenza di acqua ne altera il sapore.

In un frullatore mettete le zucchine, il basilico, l’aglio, i pinoli, il sale, l’olio e frullate. Se vi va potete sotituire i pinoli con le noci ed aggungere un po’ di peperoncino. Tasferite il pesto in una grossa terrina. In una padella mettete a scaldare un filo d’olio e quindi aggiungete i pomodorini interi. Lasciateli cuocere per qualche minuto, aggiungendo un po’ di sale. Mi raccomando, i pomodorini non devono cuocere troppo, altrimenti si sfaldano e perdono la loro forma.

Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata e quando emergono in superficie prendeteli con una schiumarola e versateli nella terrina con il pesto. Aggiungete i pomodorini, mescolate delicatamente e dividete nei piatti. Guarnite con dei pinoli tostati e servite subito. In mancanza degli gnocchi di patate potete utilizzare della pasta, ma il risultato sarà meno avvolgente ed omogeneo.

Buon appetito 🙂

Scrivi un commento