Corpi delle donne e corpi animali: una riflessione

Fabio Vento ⋅ Cultura antispecista ⋅ 15 febbraio 2011 ⋅ Versione per Stampa

In questi giorni, in cui è più che mai acceso il dibattito sulla necessità di ricostruire una cittadinanza della donna nel nostro Paese, vi propongo una lettura interessante.

Un recente numero di Carta ha pubblicato alcuni paragrafi da La Bella, la Bestia e l’Umano di Annamaria Rivera, docente di etnologia e antropologia sociale all’Università di Bari. La tesi di fondo è che nella moderna società capitalistica la mercificazione del corpo della donna e quella del corpo animale passino per analoghi processi culturali.

Fate click sull’immagine per scaricare l’articolo in formato pdf.

Scrivi un commento