Spaghetti alla “carbonara di zucchine”

Giusy VaccaroRicette ⋅ 9 maggio 2011 ⋅

Gli spaghetti alla carbonara sono uno dei piatti più classici della cucina italiana. I miei genitori ebbero l’onore di assaggiare questo piatto per la prima volta in viaggio di nozze a Roma ed è per questo che ogni volta che mia madre preparava questa ricetta, a tavola c’era sempre una nota di romanticismo. Quelli alla carbonara, in particolare, sono così famosi che esistono anche parecchie varianti.

L’altro giorno li ho visti preparare da Antonella Clerici che ha abilmente sostituito il guanciale con le zucchine. Allora perchè non provarla? Il risultato è un piatto che ricorda l’essenza della carbonara ma che sostituisce il sapore salato del guanciale con quello più dolce e delicato della zucchina. Il procedimento è lo stesso della ricetta classica.

Ingredienti per due persone:

200 g di spaghetti
due zucchine
due uova
una cipolla
sale e pepe q.b.
olio
pecorino

Tempo di preparazione:
20 minuti circa

Procedimento:

Mettete la pentola sul fuoco e non appena inizia a bollire fate cuocere gli spaghetti. Intanto tritate la cipolla e lasciatela appassire in poco olio. Quindi tagliate le zucchine a cubetti, versatele nella padella e lasciate rosolare per 10 minuti circa, mescolando di continuo. Se il condimento dovesse risultare troppo asciutto potete alleggerirlo con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.

Aggiustate di sale e pepe e cospargete con abbondante pecorino. Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare. Scolate la pasta al dente e fatela saltare nella padella insieme alle uova sbattute. Servite cospargendo di pecorino e pepe nero.

Buon appetito 🙂

Scrivi un commento