Torta vegan ai cachi

Rosalba Di GiuseppeRicette ⋅ 20 novembre 2011 ⋅ Versione per Stampa

Qualche giorno fa la nonna mi ha regalato un cesto di cachi: nella sua campagna ci sono tre begli alberi che le offrono queste preziose “mele d’oriente”. Visto che il cesto era abbastanza pesante e i frutti molto maturi, ho deciso di utilizzarli per farne una torta.

Di recente gli amici vegani Lucia e Fabio mi hanno fatto notare quanto sia facile creare deliziosi dolci senza latte e uova. Perciò, dopo il grande successo riscosso dalla torta alle mele suggerita da Lucia, mi sono apprestata a sperimentare altre torte con la frutta, a cominciare – appunto – dai cachi!

Un saluto da Rosalba, candidata vegana 🙂

Ingredienti per 4 persone:

8 cucchiai di farina
due cucchiai di amido
una bustina di lievito
4 cachi
due arance spremute
4 cucchiai di zucchero
una mela per decorare

Tempo di preparazione:
45 minuti circa

Procedimento:

Sbucciate i loti e schiacchiateli per bene con le mani in un vassoio grande; aggiungete i cucchiai di farina e contemporaneamente, a poco a poco, il succo di arancia per amalgamare. Di seguito aggiungete lo zucchero, l’amido e in ultimo la bustina di lievito.

Guarnite, se volete, con spicchi di mele e magari con scorza di arancia o limone grattugiata. Infine cuocete in forno preriscaldato per 40 minuti a 180 gradi. Servite con una buona tisana alla cannella o una tazza di tè classico, secondo i vostri gusti.

Buon appetito 🙂


Un commento a “Torta vegan ai cachi”

  1. Carissima mbes Rosalba,
    la prossima volta che vieni da me in Abruzzo, ci fai davvero uno dei tuoi succulenti dolci …vegani? Grazie anticipatamente.

Scrivi un commento