Qualche idea per un regalo di Natale “solidale”!

Fabio Vento ⋅ Ecologia e mondo veg ⋅ 18 dicembre 2011 ⋅

Qualche idea per un regalo di Natale "solidale"!

Mentre Palermo accoglie il primo store Prada – tempio massimo di un capitalismo che vive di ostentazione e cova non poche ombre – mi fa piacere segnalare qualche idea per regali di Natale economici e… solidali, per ciò che rappresentano e per la “storia” che hanno dietro. Per cui, se il vostro albero ancora “piange”, prendete nota 🙂

GaiaTerra

Molti di voi conosceranno la Società Cooperativa GaiaTerra che, per mano degli amici Daniele e Antonella, ha dato vita pochi anni fa a Bagheria al primo negozio “equo-bio-vegan”. Purtroppo l’iniziativa non ha dato i frutti sperati e si avvia alla chiusura 🙁

I prodotti rimanenti in magazzino sono in vendita con sconti che variano dal 20 al 50%: fra questi artigianato proveniente dalle cooperative equosolidali dei paesi del Terzo Mondo – pressochè le uniche che rispettino i diritti dei lavoratori in posti dove lo sfruttamento è la regola. Gli ordini vanno effettuati via web con possibilità di consegna a domicilio.

Palma Nana

C’è poi a Palermo, in via Caltanissetta 2/b, la Cooperativa Palma Nana, che da anni lavora nel settore dell’educazione ambientale e che ha aperto da poco una “Bottega del Riuso” che raccoglie creazioni di artisti siciliani realizzate con materiali di riciclo 🙂

Equonomia

Ancora artigianato nelle botteghe del commercio equo e solidale della nostra città: Equonomia, via Giovanni Bonanno 92; Macondo, via Nunzio Morello 26; Kambibi, via XX Settembre 13. Alcuni dei manufatti sono davvero graziosissimi, c’è tutto l’ingegno e la storia di chi li ha “messi al mondo” 🙂

Nzocchè

Da segnalare infine l’iniziativa Dal letame nascono fior a cura delle amiche del circolo Arci Nzocchè (via Ettore Ximenes 95, Palermo). Venerdì 23 dicembre alle 21 si terrà un’asta di “ecoarte” con oggetti ricavati da materiali riciclabili. Una parte del ricavato andrà all’associazione Pellegrino della Terra, che da anni opera a Palermo per il recupero di ragazze africane dalla tratta e dalla prostituzione.

AGGIORNAMENTO: l’asta si terrà in data da destinarsi per consentire a nuovi artisti di consegnare le proprie opere.

Buoni acquisti a tutti 🙂

Scrivi un commento