Riso integrale con ananas e mandorle tostate

Vegood PalermoRicette ⋅ 23 gennaio 2012 ⋅ Versione per Stampa

La scelta di questa ricetta, tipica della Thailandia, nasce dal nostro amore per l’Oriente e per i suoi piatti succulenti: l’abbiamo rivisitata in chiave vegan dando una nota di salute in più senza rinunciare alla bontà! Per esempio al posto del riso basmati, che pure si presta divinamente, abbiamo scelto il riso integrale per le sue benefiche proprietà.

Ci teniamo a raccomandare di procurarvi quanti più ingredienti di origine bio! 🙂

Ingredienti per 4 persone:

300 g di riso integrale
uno scalogno
mezzo ananas o una intero se piccolo
20 mandorle circa

Tempo di preparazione:
mezz’ora circa

Procedimento:

Per cominciare mettete sul fuoco acqua leggermente salata, in quantità doppia rispetto a quella del riso. Non appena comincia a bollire versateci il riso precedentemente sciacquato: quando riprende il bollore abbassate la fiamma e lasciate cuocere.

(Due piccoli segreti per i comuni mortali che non posseggono la pentola a pressione: 1- lasciate il riso in ammollo per almeno due ore prima della cottura; 2- dopo dieci minuti di cottura coprite bene la pentola con il coperchio, spegnete la fiamma, attendete altri 10 minuti e come per magia il riso sarà ugualmente cotto!)

Nel frattempo sgusciate le mandorle, tritatele sul mortaio o (per i pigri) con un comunissimo frullatore e gettatele in padella a fiamma alta per 5 minuti circa; in questa fase cercate di tenere in perenne movimento la granella per evitare che bruci. Dopodiché mettete da parte le mandorle tostate e fate soffriggere in poco olio extravergine di oliva lo scalogno a pezzetti; infine aggiungete le mandorle e l’ananas tagliato a piccoli cubetti e lasciate insaporire a fiamma bassa per alcuni minuti aggiustando di sale e pepe.

Una volta che il riso risulta cotto buttatelo in padella, alzate al massimo la fiamma e lasciate insaporire il tutto rimestando. Potrete anche aggiungere un pizzico di zucchero integrale per creare contrasto col sapore leggermente acidulo dell’ananas. Servite decorando con una manciata di granella di mandorle tostate.

Buon appetito 🙂

Scrivi un commento